Accesso ai servizi

Lunedì, 21 Dicembre 2020

Individuazione di soggetti interessati a realizzare “Progetti Utili alla Collettività”



Individuazione di soggetti interessati a realizzare “Progetti Utili alla Collettività”


Segnaliamo che il Consorzio Socio – Assistenziale del Cuneese (Csac) ha pubblicato l’avviso pubblico di indagine di mercato per l’individuazione di soggetti interessati a realizzare “Progetti Utili alla Collettività” con il coinvolgimento di beneficiari di reddito di cittadinanza (RDC).

L’avviso è rivolto agli Enti del Terzo Settore – ETS – (organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici, imprese sociali, incluse le cooperative sociali, reti associative, società di mutuo soccorso, associazioni, riconosciute o non riconosciute, fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società, costituiti per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale). Questi Enti potranno manifestare la propria disponibilità ad avviare “Progetti Utili alla Collettività” (PUC) con il coinvolgimento di beneficiari di Reddito di Cittadinanza, la cui titolarità è posta in capo ai Comuni di residenza e pertanto in collaborazione con i Comuni stessi.

Tali Enti devono essere operanti nel territorio di competenza di Csac, ossia nell’Ambito Territoriale Cuneo Sud-Ovest, e in specifico nei Comuni di Cuneo, Acceglio, Argentera, Beinette, Borgo San Dalmazzo, Boves, Busca, Caraglio, Castelmagno, Castelletto Stura, Celle di Macra, Centallo, Cervasca, Chiusa di Pesio, Demonte, Entracque, Gaiola, Macra, Margarita, Marmora, Moiola, Montanera, Montemale, Monterosso Grana, Morozzo, Peveragno, Pietraporzio, Pradleves, Prazzo, Rittana, Roaschia, Robilante, Roccasparvera, Roccavione, Sambuco, Tarantasca, Valgrana, Valloriate, Vernante, Vignolo, Villar San Costanzo.

 

Il Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese, attraverso l’avviso intende effettuare una ricognizione per raccogliere la disponibilità, da parte degli ETS a stipulare “Accordi di collaborazione” per Progetti Utili alla Collettività (PUC) a favore di persone residenti nei Comuni facenti parte dell’Ambito Territoriale Cuneo Sud-Ovest, sopra indicato, e beneficiarie di Reddito di Cittadinanza, il cui impegno in termini di coinvolgimento nell’ambito dei PUC stessi potrà variare da un minimo di otto ore settimanali e fino ad un massimo di sedici ore settimanali.

 

I Progetti Utili alla Collettività (PUC) dovranno riguardare attività in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni. Le attività previste nell’ambito dei Progetti non sono assimilabili ad attività di lavoro subordinato o parasubordinato o autonomo e le persone beneficiarie del reddito di cittadinanza che verranno coinvolte nei PUC non dovranno essere remunerate per le ore di impegno. Il Consorzio provvederà a garantire il rimborso di eventuali costi ed oneri per l’attuazione dei Progetti, secondo le indicazioni del D.M. 149 del 22.10.2019.

 

La manifestazione d’interesse dovrà essere fatta pervenire all’Ufficio Protocollo del Consorzio esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: csac-cn@cert.ruparpiemonte.it entro le ore 12:00 del giorno 14 gennaio 2021.

 

Per approfondimenti, per le modalità e l’ istanza di candidatura e consultare il link:

https://www.csac-cn.it/Home/DettaglioNews?IDNews=173124